Codice Etico

L'insieme dei principi a cui sono chiamati soci, componenti degli organi sociali, management, dipendenti e consulenti.

PREMESSA 
PRINCIPI GENERALI 
1 PRINCIPI DI COMPORTAMENTO 
1.1 Rispetto delle norme e delle procedure 
1.2 Trattamento delle informazioni. Riservatezza 
1.3 Organizzazione societaria e corretta amministrazione
1.4 Destinatari (Amministratori , Soci, Dipendenti, Consulenti, Collaboratori , Agenti) 
1.5 Consulenti, intermediari, partner terzi
1.6 Fornitori e subappaltatori 
1.7 Clienti 
1.8 Pubblica Amministrazione 
1.9 Salute e Sicurezza sul lavoro 
1.10 Contributi e sponsorizzazioni, partiti politici, organizzazioni sindacali ed associazioni, mass-media 
1.11 Ambiente
1.12 Trasparenza verso il mercato
1.13 Contrasto al terrorismo ed alla criminalità 
SANZIONI, ATTUAZIONE E DIFFUSIONE

 

PREMESSA
La Società F.lli Carollo s.r.l. opera nel settore dell’impiantistica e nelle costruzioni in vario genere.
Il modello di sviluppo che si propone è quello di una di impresa che si ponga nel mercato come portatrice di valori moralmente elevati ed eticamente corretti.
Campeggiano fra le principali forme del nostro modo di essere la piena osservanza delle leggi, la valorizzazione dei soci, il rispetto per i lavoratori, una leale concorrenza alle altre strutture operanti nel medesimo ambito.
Il presente Codice Etico costituisce l’insieme dei principi etici che la ditta F.lli Carollo s.r.l. adotta e al quale si conformano i membri degli organi sociali, i dipendenti, i collaboratori, sia nei rapporti interni che con i terzi, nell’ambito delle rispettive competenze assegnate, nonché delle funzioni ed attività concretamente svolte.
Questo “Codice Etico” (d’ora in avanti, “il Codice”) è rivolto ai soci, ai componenti degli organi sociali, al management, ai dipendenti, ai consulenti (d’ora in avanti, “i Destinatari”). Il Codice intende definire con chiarezza l’insieme dei principi alla cui osservanza i Destinatari sono chiamati, anche nel loro relazionarsi con altri portatori d’interesse nei confronti di F.lli Carollo.
I Destinatari sono tenuti a tutelare, attraverso i propri comportamenti, la rispettabilità e l’immagine di F.lli Carollo e a preservare l’integrità del patrimonio aziendale e sociale.
Questo codice costituisce espressione di principi deontologici e di valori che F.lli Carollo riconosce come propri nello svolgimento della sua attività sociale, essendo volto a raccomandare, promuovere o altresì vietare determinati comportamenti, definendo i principi di “deontologia aziendale” che la società riconosce come propri e sui quali richiama l’osservanza di tutta l’organizzazione.

PRINCIPI GENERALI
La missione di F.lli Carollo, nell’ambito della sua attività principale di impresa di costruzioni è quella di “lavorare insieme per generare benefici, benessere e sicurezza nel tempo per i soci e dipendenti, ricercando sempre l’eccellenza”, garantendo la qualità dei prodotti e dei processi in uno sviluppo industriale caratterizzato da un modello gestionale fortemente democratico e trasparente.
F.lli Carollo nello svolgimento delle varie attività aziendali, finalizzate al raggiungimento dei propri obiettivi, si ispira ai principi di onestà, lealtà, legalità, correttezza, trasparenza e riservatezza, impegnandosi, a tal fine, affinché i membri degli organi sociali, i dipendenti, i soci e i collaboratori, nonché il personale di altri soggetti comunque coinvolti nelle sue attività aziendali rispettino i predetti principi, il Modello ed i regolamenti interni della società medesima.
In nessun caso il ritenuto perseguimento di un interesse sociale potrà mai giustificare una condotta contraria ai predetti principi o non onesta.
F.lli Carollo persegue una condotta societaria volta al rispetto formale e sostanziale delle leggi e dei regolamenti vigenti in tutti i paesi in cui essa opera, a cui dovranno attenersi tutti i “Destinatari” che agiscono per conto della società con la Pubblica Amministrazione.
La Società persegue la salvaguardia della libera determinazione dei propri organi sociali, impegnandosi a prevenire situazioni di conflitto di interesse di soggetti che agiscono in nome o per conto della medesima.
La Società è tenuta a riservare ai dati personali dei quali viene a conoscenza il trattamento più adeguato a tutelare le legittime aspettative degli interessati riguardo alla loro riservatezza, dignità e immagine.
F.lli Carollo attribuisce la massima importanza a quanti prestano la loro attività lavorativa in ambito aziendale, favorendo il potenziale sviluppo di ciascuna risorsa e valorizzando la sua crescita professionale, rispettando la personalità e la dignità di ciascun individuo, e tutelandone l’integrità fisica e morale garantendo luoghi di lavoro adeguati alla sicurezza e alla salute di chi li utilizza.
La Società si impegna a fare in modo che gli obbiettivi temporali prefissati dalla propria organizzazione aziendale siano tali da non indurre a comportamenti illeciti e siano, invece, focalizzati su di un risultato possibile, specifico, concreto, misurabile.
F.lli Carollo opera nel pieno rispetto dell’ambiente e della tutela delle comunità locali e nazionali in base alla normativa vigente.
Obiettivo ultimo di F.lli Carollo è creare valore in modo stabile per tutti i soggetti portatori d’interesse nei suoi confronti (stakeholders), quali i propri clienti, i soci e i dipendenti, i promotori, gli investitori, i fornitori, la pubblica amministrazione e le authority che vigilano sul suo operato, le comunità locali e la società civile in genere dove opera. Nei propri comportamenti F.lli Carollo si ispira pertanto ai principi di responsabilità sociale aziendale, nelle tre dimensioni: economica, ambientale e sociale.


1 PRINCIPI DI COMPORTAMENTO
1.1 Rispetto delle norme e delle procedure
Tutti i componenti degli organi sociali, i dipendenti, i soci e i collaboratori della società sono tenuti a prendere visione delle norme, dei regolamenti, del presente Codice, del Codice di Condotta e delle procedure della società, e sono altresì tenuti al rigoroso rispetto di quanto ivi previsto .
1.2 Trattamento delle informazioni. Riservatezza
Fermo restando il rispetto della normativa in materia di tutela e trattamento dei dati personali, i dipendenti sono tenuti a riservare a tali dati e alle informazioni acquisite, il trattamento più adeguato nel pieno rispetto della trasparenza e della veridicità degli stessi.
1.3 Organizzazione societaria e corretta amministrazione
F.lli Carollo s.r.l. rispetta le leggi e, in generale, le regolamentazioni applicabili relative ad ogni tipo di documentazione amministrativo-contabile obbligatoria.
Le informazioni e i dati societari nonché le rilevazioni contabili dei fatti di gestione devono garantire trasparenza, accuratezza, completezza e veridicità.
La società mantiene una condotta trasparente ed affidabile preservando l’integrità del capitale sociale e delle riserve non distribuibili, condannando qualsiasi comportamento, da chiunque posto in essere, volto ad alterare la veridicità dei dati e delle informazioni contenute nei bilanci, nelle relazioni o nelle altre comunicazioni sociali. Quanti pertanto venissero a conoscenza di omissioni, manomissioni falsificazioni o trascuratezza della contabilità o della documentazione sono tenuti a riferire i fatti al proprio superiore gerarchico o all’Organismo di Vigilanza.
1.4 Destinatari (Amministratori, Soci, Dipendenti, Consulenti, Collaboratori)
Nella gestione dei rapporti di lavoro F.lli Carollo considera il lavoro prestato dai soci e dipendenti quale primaria risorsa aziendale da tutelare, valorizzare e salvaguardare in ogni sua forma ed espressione. Al di là dei principi stabiliti dalla Dichiarazione Universale dei diritti dell’Uomo e dagli Statuti, dalla cooperazione internazionale e nazionale, nonché di quanto previsto dalla normativa applicabile in materia di diritto del lavoro, materia previdenziale, fiscale e assicurativa, è interesse primario di F.lli Carollo favorire lo sviluppo del potenziale di ciascuna risorsa e la sua crescita professionale attraverso lo svolgimento di iniziative di formazione e anche attraverso la definizione di ruoli, responsabilità, deleghe e disponibilità di informazioni tali da consentire a ciascuno di assumere le decisioni che gli competono nell’interesse della società, nonché svolgere un esercizio prudente, equilibrato ed obiettivo dei poteri connessi alla delega ricevuta, nella piena valorizzazione dello spirito innovativo.
F.lli Carollo si impegna inoltre nel diffondere e consolidare fra tutti i propri dipendenti una cultura di sicurezza, sviluppando la consapevolezza dei rischi e promuovendo comportamenti responsabili.
Gli amministratori devono tenere una condotta corretta a trasparente nell’esercizio del loro incarico e garantire l’applicazione dei principi del presente codice nei confronti degli altri organi sociali, del collegio sindacale, della società di revisione, dell’Organismo di Vigilanza.
1.5 Consulenti, intermediari, partner terzi.
Per la selezione dei consulenti, degli intermediari e dei partner la società valuta preventivamente, in maniera obiettiva e globale, la loro complessiva affidabilità tecnica e morale nonché le loro capacità, basandosi esclusivamente su criteri meritocratici, di competenza e di professionalità.
1.6 Fornitori e subappaltatori
Ogni operazione e/o transazione economica, intesa nel senso più ampio del termine, deve essere legittima, autorizzata, coerente, congrua, documentata, registrata e verificabile in ogni tempo.
Nelle sue politiche d’acquisto, la cooperativa ha l’obiettivo di approvvigionarsi di prodotti, materiali, opere e servizi alle condizioni più vantaggiose in termini di rapporto qualità/prezzo, ma nel pieno rispetto sia dei diritti dell’uomo e dei lavoratori che dell’ambiente.
F.lli Carollo, pur propendendo per la creazione di rapporti stabili e di partnership, sottopone periodicamente a revisione il proprio albo fornitori allo scopo di aumentare economicità ed efficienza.
Nei rapporti con clienti e fornitori, F.lli Carollo si impegna a rispettare le leggi comunitarie e nazionali che tutelano la concorrenza e a confrontarsi con i mercati esclusivamente sulla base della qualità dei propri prodotti e servizi.
1.7 Clienti
F.lli Carollo persegue l’obiettivo di soddisfare i propri clienti fornendo loro prodotti e servizi di qualità a condizioni e prezzi congrui, nel pieno rispetto delle norme e dei regolamenti applicabili nei mercati in cui opera. La società si impegna affinché la cortesia, l’attenzione, la correttezza e la chiarezza di comunicazione siano elementi distintivi nei rapporti con i clienti, nelle trattative commerciali e nell’assunzione di vincoli contrattuali.
1.8 Pubblica Amministrazione
Nel pieno rispetto dei propri ruoli e funzioni nonché con uno spirito di massima collaborazione, F.lli Carollo intrattiene relazioni con la Pubblica Amministrazione nei confronti della quale opera secondo principi di correttezza, legalità e trasparenza.
Le informazioni, le dichiarazioni e i documenti rivolti alla Pubblica Amministrazione devono essere veritieri, corretti e completi.
Nel corso della esecuzione dei rapporti di affari con la Pubblica Amministrazione F.lli Carollo rispetta quanto previsto nel contratto e nei relativi allegati, evitando sostituzioni non autorizzate e avvalendosi della collaborazione di persone competenti e adeguate.
I rapporti con la Pubblica Amministrazione sono intrattenuti da chi e specificamente e formalmente incaricato dalla cooperativa sulla base delle competenze rivestite all’interno dell’organizzazione aziendale o di delega o procura conferita da che ne ha il potere.
La Società non potrà farsi rappresentare nei rapporti e nella conduzione di qualsiasi attività con la Pubblica Amministrazione da qualunque soggetto, quando, in base alle informazioni disponibili, si possa configurare un conflitto di interessi.
La società condanna qualsiasi comportamento, posto in essere dai soggetti cui è stata attribuita la rappresentanza legale o volontaria, volto al conseguimento di un ingiusto profitto a danno della pubblica amministrazione.
1.9 Salute e Sicurezza sul lavoro
Obiettivo fondamentale di F.lli Carollo è quello di garantire tutti i requisiti in materia di salute e sicurezza sul lavoro relativamente alle attività svolte dai propri dipendenti. Nello specifico i principi e criteri sulla quale dovrà basare il suo operato sono quelli di: evitare i rischi; valutare i rischi che non possono essere evitati; combattere i rischi alla fonte; adeguare i lavoro all’uomo, in particolare per quanto concerne la concezione dei posti di lavoro e la scelta delle attrezzature di lavoro e dei metodi di lavoro e produzione; tener conto del grado di evoluzione della tecnica; sostituire ciò che è pericoloso con ciò che è meno pericoloso; programmare la prevenzione, mirando ad un complesso coerente che integri nella medesima tecnica, l’organizzazione del lavoro, le condizioni di lavoro, le relazioni sociali e l’influenza dei fattori dell’ambiente di lavoro; dare la priorità alle misure di protezione collettiva rispetto alle misure di protezione individuale; impartire adeguate istruzioni ai lavoratori.
1.10 Contributi e sponsorizzazioni ed associazioni, mass-media
F.lli Carollo può sponsorizzare o patrocinare manifestazioni ed associazioni, in ottemperanza alla vigente legislazione in materia.
Il rilascio di interviste così come tutti i rapporti con la stampa e gli altri mass – media devono essere condotti secondo i principi di verità, completezza e coerenza con la politica e gli indirizzi aziendali.
1.11 Ambiente
L’ambiente è un bene primario della comunità che la società vuole contribuire a salvaguardare programmando le proprie attività e ricercando un equilibrio tra iniziative economiche ed esigenze ambientali, nel rispetto delle disposizioni di legge e regolamenti applicabili, in particolare modo dei vincoli ambientali e paesaggistici.
I destinatari del presente Codice contribuiscono al processo di protezione dell’ambiente.
1.12 Trasparenza verso il mercato
I destinatari del presente codice devono, a fronte di legittima richiesta da parte di organi dello Stato o di Enti Pubblici , fornire informazioni complete, corrette e tempestive .
I membri del Consiglio di Amministrazione o i dipendenti che, in ragione del loro ufficio, avessero accesso ad informazioni non disponibili presso il pubblico ed in grado di influenzare il valore di strumenti finanziari non possono, con i loro atti, sono tenuti al principio di riservatezza e correttezza nella gestione delle informazioni.
1.13 Contrasto al terrorismo ed alla criminalità
La società assume come propri i valori della democrazia e condanna qualsiasi attività che possa avere finalità di terrorismo o di eversione dell’ordine democratico. A tal fine si impegna alla vigilanza e alla segnalazione all’Autorità competente di ogni atto o fatto, di cui sia a conoscenza, posto in essere in violazione delle leggi contro il terrorismo, sia italiane che comunitarie.


SANZIONI, ATTUAZIONE e DIFFUSIONE
L’osservanza del Codice Etico da parte dei soci e dei dipendenti si aggiunge ai doveri generali di lealtà, di correttezza, di esecuzione del contratto di lavoro secondo buona fede ed è richiesta anche in base e per gli effetti di cui all’art. 2104 del Codice Civile (Diligenza del prestatore di lavoro).
Le violazioni alle norme del Codice costituiscono un inadempimento agli obblighi derivanti dal rapporto di lavoro, con ogni conseguenza contrattuale e di legge.
La diffusione del Codice e delle procedure aziendali ai Destinatari è assicurata attraverso strumenti di comunicazione adeguati.